FAQ

Chi è il volontario?

Il volontario non ha una formazione psicologica o sui simboli. "Gli viene insegnato a essere empaticamente presente, osservando il bambino mentre fa la sabbia e gioca. Dovrà prendere degli appunti anche su ciò che gli accade internamente. Si tratta di emozioni forti: tristezza, paura, distrazione, stanchezza. Tutte percezioni fisiche che non sempre il volontario collega al gioco. Noi- precisa Pattis Zoja- gli insegniamo come sostenere queste emozioni senza doverle sempre comprendere. Ci sono dei gruppi di supporto, ma non li definiamo di supervisione". Il volontario "ascolta, accetta, accoglie. Questo è il suo compito. Capiscono dalle emozioni più che attraverso la cognizione.

Cosa significa il gruppo per il bambino?

Un bambino pieno di paure e traumi può nella prima seduta stare nel gruppo e non fare niente. Un bambino inibito può solo guardare e avere il suo tempo per entrare nel lavoro. Il gruppo diventa per lui un luogo sicuro, elemento fondamentale per la terapia del trauma.

DONATIONS

Even a small donation can help a lost child.
Auch eine kleine Spende kann einem verlorenen Kind helfen.
Anche una piccola donazione può aiutare un bambino perso.
Même un tout petit don peut aider un enfant perdu.

I.A.E.S.
Credito Valtellinese
Corso Sempione 39
20100 Milano

IBAN IT32F0521601628000000001030
BIC: BPCVIT2S